Vacanze fra donne: come e dove viaggiano le ragazze

Le ragazze di tutte le età non hanno paura di viaggiare sole, anzi. Insomma, la compagnia maschile non sempre è richiesta nè tantomeno necessaria: bastano le amiche, la mamma o anche nessuno. Un dato su tutti: le viaggiatrici solitarie (le cosiddette solo traveller), secondo gli ultimi dati Istat, in Italia sono ben 1,4 milioni. Ma cosa si aspettano da queste vacanze al femminile e dove vanno? Quali sono mode, modi e mete del viaggiare “in rosa? Alla domanda risponde una ricerca di CartOrange, la più grande azienda italiana di consulenti di viaggio. “Oggi per noi è sempre più frequente creare viaggi su misura per donne che viaggiano da sole o in compagnia di altre donne, e questo a qualsiasi età” spiega Eleonora Sasso del reparto marketing. “C’entrano fattori sociali come il superamento di vecchi retaggi culturali, l’aumento del potere d’acquisto delle donne, l’allungarsi della vita attiva, il cambiamento delle situazioni familiari. Ma c’entra anche la tendenza a considerare sempre di più il viaggio come un’esperienza, un regalo da fare a se stesse, da godere da sole oppure assieme a compagne con gusti ed esigenze simili”.

Poco tempo da riempire di esperienze

Per questo target, però, “Bisogna entrare subito nel vivo delle aspettative delle clienti che sono molto informate e consapevoli. Spesso hanno poco tempo a disposizione per il “fai da te” e quindi ricercano l’aiuto dei consulenti di viaggio, in grado di arricchire la proposta con esperienze particolari: corsi di cucina locale, percorsi benessere e i consigli per uno shopping autentico e ricercato sono i plus più apprezzati” precisa Sasso.

Le mete preferite

Come dicevamo, sono tante le donne he partono in solitario. Le proposte non hanno virtualmente limiti, ma un occhio in più va riservato alla sicurezza: «Fornitori affidabili, possibilità di avere assistenza h24 e cura nella scelta delle destinazioni sono gli elementi che garantiscono la serenità”spiega Eleonora Sasso. “Canada e Giappone, paesi di per sé molto sicuri, sono ideali soprattutto se è la prima volta che si viaggia da sole, mentre fra le più esperte i più richiesti sono India e paesi del Sudest Asiatico: Thailandia, Malesia e Indonesia su tutti”. Per le donne che viaggiano in compagnia di altre donne sono consigliate una serie di mete dove unire benessere, divertimento e shopping. “In Europa c’è l’imbarazzo della scelta: le capitali, il Tirolo austriaco con percorsi yoga e benessere, oltre alle isole greche e alle Baleari per unire sole e divertimento. In particolare Ibiza, con la sua città vecchia e le sue spiagge, si presta a una vacanza di pochi giorni offrendo sole, mare, locali di tendenza e occasioni di shopping originale e alla moda». Più a lungo raggio la meta consigliata è Dubai: “È sicura e ha molte attrattive che uniscono antico e moderno: dallo shopping griffato ai tatuaggi all’henné tradizionali, fino alle lussuose spa. È consigliabile anche per i locali notturni, da cui si può rientrare in hotel in sicurezza prendendo i taxi dal tetto rosa, dedicati alla clientela femminile e guidati da sole donne” conclude Sasso.

Condividi articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin